Contratto di locazione » 01/02/2019

Daily Archives: 01/02/2019

Contratto di affitto transitorio: cedolare secca

Pubblicità

Contratto di affitto transitorio: cedolare secca quando si applica

Da quanto confermato dall’Agenzia delle Entrate anche nel caso di stipulazione del contratto di affitto transitorio è possibile applicare la cedolare secca al 10%, che consiste in pratica nell’applicazione di un’aliquota ridotta. I proprietari che concedono in affitto un bene immobiliare ad uso abitativo per periodi brevi, ad esempio a studenti o lavoratori, possono applicare questo tipo di agevolazione che si traduce con il pagamento di un’imposta sostitutiva del sol 10% sui contratti di locazione della durata da 1 a 18 mesi. Il contratto di affitto transitorio disciplinato dalla legge n. 431 del 1998 si rivolge alle locazioni temporanee, che prevedono una durata compresa tra i 30 giorni ed i 18 mesi, che non hanno finalità turistica. Esso è consentito in alcuni casi specifici, al di fuori dei quali non può essere stipulato. I contratti di affitto transitori sui quali è possibile esercitare l’opzione per la cedolare secca devono rispettare tre condizioni: il locatore deve essere una persona fisica; il bene immobiliare deve sorgere in un capoluogo di provincia oppure in un’area metropolitana; la locazione prevede il pagamento del canone concordato. Per altre notizie si rimanda alla lettura di https://www.gromia.com/blog/cedolare-secca/contratto-transitorio-cedolare-secca/. Continue reading

Published by: